Loading...

mercoledì 27 aprile 2011

la letteratura scientifica

La letteratura scientifica è particolare,puntuale,precisa,chiara..sono tutti i requisiti k un testo di tale genere deve avere.. ciò k piu ci importa xò è il fatto che un testo scientifico deve far si che anke il materiale,i testi,gli autori a cui ci si riferisce possano essere consultabili, ad esempio inserendo nel testo scientifico dei LINK! è importantissimo xk cosi il testo di natura scientifica nn è solo un testo, ma un portale scientifico k potrebbe essere infinito..ogni link rimanda ad un altro e la conoscenza su tale argomento potrebbe x l appunto sfuggirci di mano e confonderci.. a tal proposito esistono dei siti come quello consigliato dal prof http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/ che sono dei motori di ricerca scientifici,per testi di questo genere..come avrete ben intuito il materiale a disposizione è infinito,esistono per l'appunto dei LIMITI che possiamo imporre alla nostra ricerca( in alto a destra rispetto alla barra di ricerca) che ci aiutano,restringono il nostro campo di ricerca.. purtroppo non tutti i testi sono reperibili per intero,alcuni sono a pagamento..a tal proposito ci è stato suggerito dal prof di utilizzare i PROXY! in parole povere se usiamo il proxy dell unifi http://www.csiaf.unifi.it/CMpro-v-p-680.html ed è come se accedessimo dai computer dell università i quali possono avere gratis diversi di questi testi poichè l unifi evidentemente ha delle agevolazioni ed abbonamenti a certe riviste!!   inoltre i proxy possono essere usati per accedere a siti a cui normalmente nn possiamo accedere perchè protetti, a tale scopo esiste MEGAPROXY https://www.megaproxy.com/freesurf/ ( notare che è in https,piu sicuro)!! se avete dubbi, riguardatevi il video del prof che è molto chiaro http://iamarf.org/2011/04/18/assignment-6-letteratura-scientifica-4/#more-4083

spero di essere stato chiaro, per qualunque cosa commentate!!;)

mercoledì 20 aprile 2011

Istruzione

Ieri sera alla 300esima puntata di Ballarò è stata invitata tra i tanti ospiti anhe il Ministro dell'istruzione Mariastella Gelmini.. verso la fine della puntata si è acceso un dibattito riguardante una tabella in cui si elencavano le spese future del Governo riguardo la scuola pubblica.. è saltato fuori anche che eventualmente Tremonti possa effettuare delle correzioni sui bilanci che quindi porteranno nuovi tagli all'istruzione,poichè entro il 2015 vogliamo raggiungere il pareggio di bilancio,ovvero annullare il nostro deficit, promessa fatta dal governo all'UE!!!
per non destare panico o creare equivoci guardatevi i video soprattutto la parte 10 e 11 facendo attenzione alle "minori spese" se nn credete alle mie parole..









giovedì 14 aprile 2011

Jerez

Gara sbalorditiva! sotto tutti gli aspetti..l inizio gara è stato letteralmente fantastico con un Simoncelli scatenato k è arrivato a guadagnarsi la prima posizione, un Rossi imbestialito k ha rimontato tutti persino Stoner ma preso dalla foga del sorpasso poi dalle gomme usurate ed il bagnato è finito x cadere e stirare in terra persino il pilota australiano.. Rossi xò si è rialzato e da 15esimo è riuscito ad arrivare quinto..ma che dire la stessa sorte è capitata anke a Simoncelli k è caduto nonostante fosse primo e nn avesse quella foga del sorpasso.. comunque sia alla fine della gara colui k ci ha guadagnato è sempre il nostro "caro" Lorenzo k ha vinto,seguito da Pedrosa(Camomillo) il vecchio Hayden, Aoyama, Rossi e cosi via..   nn ci resta k aspettare l'Estoril tra 2 settimane!!




sabato 2 aprile 2011

Coltivare le connessioni

Queste sue riflessioni e punti di vista prof, mi hanno fatto riflettere,il suo lavoro in generale ha fatto ciò.. é importante perché è riuscito a far capire a me e spero a noi ragazzi che l'utilizzo di internet, che questa novità è stata sin dalla nascita presa poco sul serio e poco sfruttata o almeno usata e considerata nella maniera sbagliata..io ero uno di quelli che credevano il giusto nella importanza di internet,ci vedevo si un mezzo nuovo, tecnologico,di comunicazione in tempo reale,amicizie,esperienze,ma nn avevo mai visto la capacità di metterci tutti sullo stesso piano!! è esattamente questo che mi ha colpito,perché in una società capitalista come la nostra noi abbiamo un mezzo che è capace di renderci uguali,tutti partecipi di questo mondo multimediale e non virtuale,perché così come lei ha descritto,queste connessioni possono diventare reali,ci mettono in relazione,permettono di arricchirci,di fare amicizie,di SOCIALIZZARE..al giorno d'oggi forse non si conosce neanche più la parola società,il senso civico,l'educazione,i veri valori..abbiamo perso tutto questo,e forse è proprio a causa di questo che non siamo stati in grado di valutare e di utilizzare nella maniera corretta internet..
è un fenomeno un esperimento bellissimo quello della blogoclasse,una prova in piccolo diciamo di come la società moderna(noi ragazzi,il mondo intero) possiamo utilizzare consapevolmente ed intelligentemente internet.. mi ritengo soddisfatto della scelta fatta,di partecipare a questa blogoclasse, perché sto imparando molto e non solo in senso tecnologico,ma sociologico..mi sento arricchito e mi sento di poter dare molto..tutti siamo uguali,tutti siamo un anello della stessa catena..la catena non sono i politici,le multinazionali,i potenti,siamo bensì noi!!!

p.s. ho apprezzato molto la considerazione fatta da Schikshantar sull'educazione e la formazione in India(che poi riguarda tutto il mondo)